05 luglio 2022

L’Etf di VanEck sulle terre rare Miglior ETF Innovativo ai MondoETF Awards 2022

Il fondo è stato premiato sulla base del numero delle preferenze ottenute dai Fund Selector italiani, tra tutti gli Etf avviati alle contrattazioni su Borsa Italiana tra il 1° maggio 2021 e il 30 aprile 2022 che sono caratterizzati da una gestione attiva o i cui indici di riferimento presentano elementi di novità e/o innovazione

Il VanEck Rare Earths and Strategic Metals Ucits Etf, strumento che investe a livello globale in società che estraggono e processano le terre rare e i cosiddetti metalli strategici, si è classificato al primo posto nel 2022 nella categoria “ETF Innovativi” secondo l’analisi dell’ufficio studi di Mondo ETF.
Il riconoscimento, ricevuto in occasione dei MondoETF Awards 2022, testimonia il crescente interesse per il settore delle terre rare e dei cosiddetti metalli strategici.
Il VanEck Rare Earths and Strategic Metals Ucits Etf, primo strumento in Europa a offrire agli investitori l'accesso a questo mercato e quotato su Borsa Italiana a ottobre 2021, a soli otto mesi dal lancio ha già raggiunto un patrimonio di 111 milioni di dollari (dati al 31 maggio 2022).

Il VanEck Rare Earths and Strategic Metals Ucits Etf, gestito con la replica fisica, comprende una selezione globale di società che generano almeno il 50% dei propri ricavi dal settore delle terre rare e dei metalli strategici. Il portafoglio è ribilanciato su base trimestrale. L'Etf è in accumulazione dei proventi e ha un Total expense ratio (Ter) dello 0,59% l’anno.

Attualmente, sono considerati terre rare o metalli strategici circa 44 elementi della tavola periodica; tra essi cobalto, manganese, tungsteno, litio, neodimio e titanio, utilizzati nei veicoli elettrici, nelle turbine eoliche, nei satelliti, microchip e televisori.
Salvatore Catalano, responsabile per l’Italia di VanEck, spiega: “Si tratta di un settore in cui operano società altamente specializzate che, tuttavia, potrebbero essere sconosciute e non accessibili alla maggioranza degli investitori: con il VanEck Rare Earths and Strategic Metals Ucits Etf è possibile diversificare il portafoglio beneficiando della crescente rilevanza di queste materie prime chiave”.